Zampa di corvo

Zampa di corvo

il design piede di gallina è imperituro, al punto che potremmo dirvi che sopravvive a prescindere dalle tendenze della moda. Ovunque vadano i passi di questo, il famoso tessuto stampato ritorna di tanto in tanto.

Forse è perché sempre elegante o cosa è riuscito a modernizzare. In origine infatti abbinava solo bianco e nero, ma, nel tempo, ha incorporato altri colori più in linea con le ultime tendenze. Affinché tu decida di acquistare un capo con questo design, spiegheremo tutto ciò che devi sapere sulle zampe di gallina.

Storia del tessuto pied de poule

modello pied de poule

Un motivo pied de poule

Le origini di pied de poule, secondo i canoni della moda francese, si trova nel pianure scozzesi. Gli indigeni della zona tessevano i loro abiti con la lana delle loro pecore, che intrecciavano, alternando bande di quattro fili chiari ad altrettanti scuri.

Già nell'Ottocento uno dei campioni della moda maschile, il Principe di Galles, figlio della Regina Vittoria, incorporò questo tessuto nei suoi capi, trasformandolo in simbolo del eleganza maschile. Tuttavia, stava cadendo in disuso con il cambiamento delle tendenze della moda.

Curiosamente, sarebbe un parente di quello, il Duca di Windsor, che, già negli anni Trenta del secolo scorso, restituì al presente la zampa di gallina. Tuttavia, in questo caso si trattava di una variante chiamata Glen ha pagato. Forse in onore del primo personaggio famoso che lo indossò, divenne noto anche come Principe di Galles.

Era più o meno allora quando di Pinna, un negozio di alta moda di New York, ha iniziato a vendere capi di questa linea nel Stati Uniti. Allo stesso tempo, il pied de poule è stato incorporato nel guardaroba femminile grazie al mitico Coco Chanel prima e poi Christian Dior.

Ad ogni modo, in seguito, questo design è stato utilizzato da creatori di moda famosi come Alexander McQueen. Ma in generale il pied de poule non è mai scomparso dagli armadi. E, come abbiamo detto, torna di tanto in tanto per vivere una nuova età dell'oro.

Com'è il tessuto pied de poule?

Pantofole

Sneaker con stampa pied de poule

Se il suo nome non ti suona familiare, sicuramente l'hai visto qui o là. Perché è presente nell'abbigliamento maschile e femminile, ma anche negli accessori come le pantofole e persino nei rivestimenti dei mobili e nei sedili delle auto.

In ogni caso, è caratterizzato da a modello di forme simmetriche che si configura intorno a quattro punti regolari. Pertanto, forma una sorta di tabelle divise che si ripetono. Per quanto riguarda i colori, lo contraddistingue anche l'accostamento di due toni. In origine lo erano bianco e nero. Ma, come dicevamo, le nuove mode ne hanno inglobate molte altre al punto che si possono trovare capi di questo stile con qualsiasi mix di colori.

Il passare del tempo ha anche aggiunto varietà alla stampa pied de poule. Uno dei più audaci è quello che aumenta notevolmente la dimensione dei quadrati. Più classico è il Principe di Galles, di cui abbiamo già parlato, e il tartan.

Quest'ultimo è noto anche come tessuto a scacchi perché, appunto, aumenta notevolmente le dimensioni dei quadrati. Tuttavia, la chiamata è diversa Paisley o stampa paisley. Nel suo caso, concorda sul fatto che includa anche le stampe, ma sono di varie forme. Ad esempio, lacrime o mandorle. Meno utilizzato per capi di abbigliamento di grandi dimensioni, invece lo si può vedere in numerosi disegni di tappeti o accessori come sciarpe, cravatte o scialli.

D'altra parte, ci sono alcune particolarità di questo modello che dovresti sapere se intendi acquistare qualcosa che lo includa. Vi parleremo di loro.

Singolarità della stampa pied de poule

Tappezzeria pied de poule

Pied de poule sulla tappezzeria di un'auto

Innanzitutto vi diremo che non è uno stile per tutti. Se vuoi sembrare giovane, sicuramente ti farà sembrare più vecchio perché è serio. Inoltre, poiché è un design sorprendente, può far notare agli altri e non ad altri vestiti o accessori che indossi.

Allo stesso modo, l'abbondanza di immagini può causare illusioni ottiche nello spettatore. A questo proposito, dovresti sapere che tipo di stampa devi indossare in base al tuo aspetto fisico. È dimostrato che le griglie grandi lo fanno sembrare più pieno, mentre quelle piccole stilizzano.

In ogni caso, il tessuto pied de poule lo è un classico che riflette l'eleganza su chi lo indossa. Inoltre, per la sua natura formale, è molto appropriato da usare al lavoro o in occasione di eventi con una certa cerimonia. Ma è essenziale che tu sappia come combinarlo.

Come combinare questo modello

Sombrero

Dettaglio di un cappello pied de poule

La regola di base quando si mescola questo tessuto con altri indumenti è non farlo con altri di vari modelli. Cioè con altri tipi di abbigliamento che presentano una certa fantasia. In altre parole, se indossi una giacca pied de poule, non abbinarla a una camicia a fumetti.

Possiamo dirti lo stesso dei pantaloni. È più appropriato che lo siano sia l'uno che l'altro liscio, un colore. Se indossi la giacca a fantasia con una camicia abbinata, sembrerai troppo impegnato e persino guardarti può essere fuorviante. C'è solo un'eccezione a questa regola: costume. In questo caso sarà molto elegante indossare sia i pantaloni che la giacca pied de poule. Potremmo anche dire che è uno stile abbastanza audace.

Tornando ai pantaloni, se la giacca ha questa fantasia, potete usarli di qualsiasi tipo, dipende dalla situazione. La regola di base è, come abbiamo indicato, che siano di un unico colore. Tuttavia, a parte questo, puoi indossare un pantaloni eleganti se vai a un atto di una certa etichetta. Ma puoi anche usare un ragazzo cinese o anche un cowboy quando sei in un ambiente più rilassato.

In conclusione, il tessuto piede di gallina è sinonimo di eleganza. Non a caso è stato presente nella moda degli ultimi due secoli, tornando ciclicamente. Ma fai attenzione quando lo combini. Cerca di farlo sempre con capi lisci, di un unico colore. Applicando questa regola, incoraggiati a usare la zampa di gallina e vedrai come ci riuscirai.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.